Adesso Facebook per iOS ha un’opzione per scaricare una VPN (che però monitora e analizza il traffico dati)

Il nome di Onavo Protect potrebbe giungervi familiare: se così non fosse, vi basterà sapere che un client VPN sviluppato da Onavo, una società di analisi e protezione di dati acquisita daFacebook nel lontano 2013. Proprio per questo motivo, non stupisce molto che il nome di questo software sia stato associato in passato al social network blu, ad esempio nella Modalità di risparmio dati di Facebook per Android.

Oggi torniamo a parlare di questa VPN perché nel client ufficiale di Facebook per iOS è apparsa una nuova voce indicata semplicementecome Protect, che rimanda semplicemente al download dell’applicazione Onavo Protect. La voce Protect si trova nell’elenco di tutte le funzioni per l’utente ed è disponibile anche in Italia.

Da un lato questo software può aiutare effettivamente gli utenti a navigare in maniera più sicura, evitare siti malevoli e proteggere dati sensibili come numeri di carta di credito; dall’altro, però, la VPN monitora i dati inviati e aiuta Facebook a comprendere le abitudini  dell’utente.

LEGGI ANCHE: Facebook sta testando un nuovo tasto “non mi piace”, ma non vuole chiamarlo così

In passato, questi dati hanno aiutato molto la società di Zuckerberg a comprendere la direzione del mercato: qualche mese fa, ad sempio, il Wall Street Journal ha spiegato come i dati raccolti da Onavo avessero permesso a Facebook di essere un passo avanti ai suoi avversari; in particolare, pare che i dati relativi a Snapchat abbiano influito sulla decisione dell’azienda di lanciare le Storie per Instagram.

D’altra parte, Facebook non fa troppo mistero di come i dati di Onavo contribuiscano a migliorare l’esperienza degli utenti, come si può intuire anche dalla dichiarazione rilasciata a TechCrunch sull’argomento.

Recentemente, negli USA [e non solo, ndr] abbiamo introdotto la possibilità di accedere a Onavo Protect direttamente dall’app di Facebook su iOS. Esattamente come le alte VPN, Onavo abilita una connessione sicura per proteggere le persone da siti potenzialmente pericolosi. L’app può raccogliere dati sul traffico mobile per aiutarci ad identificare le tecniche utilizzate dai soggetti con cattive intenzioni. Col tempo, questo aiuta anche il tool a funzionare meglio per te e per gli altri. Questo utilizzo, nonché gli altri modi in cui Onavo analizza i dati, vengono resi noti all’utente prima del download.

L’articolo Adesso Facebook per iOS ha un’opzione per scaricare una VPN (che però monitora e analizza il traffico dati) sembra essere il primo su AndroidWorld.

Continua a leggere: Adesso Facebook per iOS ha un’opzione per scaricare una VPN (che però monitora e analizza il traffico dati)

leave a comment

Create Account



Log In Your Account